Uncategorized

FIAT NEW HOLLAND Modena: sciopero contro la guerra e contro il governo

Anche se le bombe per il momento ci sembrano lontane, sono più vicine di quanto crediamo, davvero pensiamo che la guerra sia gratis, ma come pensiamo che paghino i soldati sparpagliati per il mondo, il carburante, i mezzi, la manutenzione la logistica e le munizioni.

Semplicemente tagliando le spese sociali (ospedali, pensioni e servizi ) e aumentando come al solito benzina, autostrade e ferrovie, di sicuro non tolgono soldi alle banche e ai padroni, facendo cosi pero aumentano il costo della vita e con i salari che ci ritroviamo non è che possiamo continuare a sopportare ancora in silenzio.

Anche perché andando in giro per il mondo ad uccidere o sostenere qualche dittatore di comodo, poi non si può piangere se a qualcuno viene in mente di fare un qualche attentato anche in Italia, come operai abbiamo una responsabilità sociale e politica, la colpa è anche nostra perché continuiamo a delegare in bianco sia sindacati che partiti senza intervenire direttamente.

Mentre invece avremmo da dire tanto, non dimentichiamo chi è che produce nelle fabbriche e paga le tasse!!!

Perché continuando a lasciare fare la politica ad un branco di parassiti, sia di destra che di “sinistra” che campano sulle nostre spalle e non ci riprendiamo in mano la nostra vita, saremo succubi di queste politiche contrarie ai nostri interessi.

Cominciamo con lo scioperare venerdi 15 aprile, sappiamo che non sarà sufficiente a fargli cambiare rotta, ma è un primo segnale soprattutto rivolto alla classe operaia poi bisognerà organizzarci con una nostra organizzazione, senza più dare carta bianca a nessuno!!!

RSU SI COBAS NEW HOLLAND MODENA                    12/04/11

SI COBAS MODENA