Uncategorized

Firenze: I fascisti uccidono…..

………e la Polizia carica violentemente i migranti e gli antirazzisti.
Le cariche della polizia sono iniziate in piazza della Repubblica contro il corteo dei senegalesi che protestano dopo gli agguati subiti in piazza Dalmazia e in piazza San Lorenzo ad opera di un fascista di casapound. Nel corteo presenti anche realtà antirazziste La polizia li ha caricati Gli immigrati urlano “Vergogna, vergogna”, “Se questo l’avesse commesso uno di noi non avremmo potuto camminare in questa città oggi”.
Molti si chiederanno, ora la polizia a Firenze, dopo la strage compiuta da un militante di Casapound, come minimo stà   perquisendo tutti i covi fascisti. Sbagliato! Da oggi pomeriggio stà picchiando selvaggiamente il corteo dei senegalesi e degli altri cittadini che chiedono la chiusura di Casa Pound.
Duecento senegalesi sono partiti da piazza Dalmazia urlando “Vergogna, non si può morire così” e “Razzisti”. Hanno improvvisato un corteo diretto alla Prefettura e bloccato il traffico nel sottopassaggio di viale Belfiore e alla Fortezza. A passo di marcia la loro direzione è verso la Stazione. Il loro grido è “Dobbiamo morire oggi.
Il corteo si è fermato in fondo a via Martelli dove i senegalesi sono stati bloccati dalla polizia all’altezza della prefettura impedendo loro di proseguire. I senegalesi e gli antirazzisti stanno formando dei capannelli per decidere cosa fare.
www.osservatoriorepressione.org