Uncategorized

Collettivo la Sciloria

Il messaggio e’ chiaro: basta scioperi nella logistica.
Da tempo padroni e istituzioni provano a fermare il movimento dei facchini, che da anni attraverso scioperi reali ottiene avanzamenti dal punto di vista salariale e dei diritti.
Fogli di via, denunce, cariche della polizia, aggressioni ai delegati dentro i magazzini e adesso un’infame attacco in stile mafioso.

Siamo certi che non sentiremo l’indignazione dei democratici o dei professionisti dell’antimafia, troppo “distratti” a parlare nei salotti o a prendere ingenti finanziamenti e immobili dallo stato. La mafia non √® altro che uno dei bracci armati dello stato e per questo colpisce chi mette in discussione questo sistema attraverso le lotte.
Ancora una volta la solidariet√† di classe sar√† l’arma per rispondere all’ennesimo attacco contro il movimento dei facchini.
MANDIAMO LA NOSTRA SOLIDARIETÀ E UN CALOROSO ABBRACCIO A FABIO, CERTI CHE LO RITROVEREMO DA SUBITO DAVANTI AI CANCELLI A COMBATTERE LO SFRUTTAMENTO.
DOMENICA ASSEMBLEA NAZIONALE PER RISPONDERE AL VILE ATTACCO, ORE 11 AL CSA VITTORIA.