Logistica

TRATTATIVA NAZIONALE SI COBAS E ADL COBAS CON GLS, TNT, BRT, DHL E SDA

assemblea bologgna 25 gennaio

assemblea bologgna 25 gennaio

RESOCONTO SECONDO INCONTRO

 

SULLA BASE DELLA NOSTRA PIATTAFORMA, PER UN ACCORDO NAZIONALE DEL SETTORE HANDLING (FACCHINAGGIO)

 

Come sapete grazie al peso reale che abbiamo sul settore logistica a livello nazionale, e come risultato finale della serie di scioperi nazionali del settore da noi promossi in questi ultimi mesi, abbiamo costretto finalmente GLS, TNT, BRT, DHL E SDA ad aprire un tavolo nazionale sulla nostre richieste.

 

GLS, TNT e BRT, si sono già espressi ufficialmente per l’accoglimento della nostra piattaforma nella sua parte essenziale, ossia:

garanzia legale della conservazione del posto di lavoro in caso di cambio appalto; malattia infortunio e indennità (ticket) mensa; alcuni passaggi di livello in base all’anzianità di magazzino fino ad arrivare almeno al 4J, dopo 6 anni di anzianità di lavoro a prescindere dalla cooperativa (anzianità di magazzino).

Lunedì 26 gennaio abbiamo avuto il secondo incontro; presenti al tavolo congiunto i rappresentanti nazionali di GLS, TNT, BRT, DHL e SDA.

 

Dalla fase preliminare del primo incontro,(lunedì 12 gennaio) nel quale erano stati assenti DHL ed SDA (ufficialmente per “impegni pregressi”), in questo secondo incontro si è passati ad un esame di merito.

GLS, TNT e BRT coerentemente colle posizioni ufficiali già da loro espresse, sono entrati nei dettagli delle questioni.

SDA e DHL, essendo stati assenti al primo incontro, non sono invece ancora entrati nel merito e si sono riservati di dare una risposta.

 

Nel complesso giudichiamo l’incontro in modo positivo. La delegazione nazionale di SI COBAS ed ADL COBAS (compresi alcuni delegati di magazzino) ha tuttavia chiarito che al prossimo incontro – fissato per lunedì prossimo, 2 febbraio – si deve necessariamente arrivare ad una stesura definitiva dell’accordo.

Questo infatti è stato il mandato dato alla delegazione trattante dai lavoratori dei magazzini.

 

Infatti domenica 25 gennaio – il giorno precedente all’incontro – si è tenuta a Bologna l’assemblea nazionale dei delegati dei magazzini della logistica del SI COBAS E ADL COBAS.

 

Nella malaugurata eventualità di chiusure o passi indietro rispetto alla mediazione raggiunta (vedi i comunicati nazionali a noi indirizzati da GLS, TNT e BRT) – sulla base della quale abbiamo sospeso gli scioperi

i 180 delegati presenti all’assemblea di Bologna si sono espressi dando mandato di riaprire subito una nuova fase di lotta, ripristinando in quel caso la nostra piattaforma nella sua interezza iniziale, ricomprendendo quindi anche quelle richieste da noi accantonate quando si è raggiunto l’attuale base di accordo, tra cui anzitutto l’automatismo al 4S).

 

COME SEMPRE:

 

I DIRITTI SI CONQUISTANO SOLO CON LA LOTTA. I DIRITTI SI CONSERVANO SOLO CON LA LOTTA!

SEMPRE AVANTI, INDIETRO NON SI TORNA!

 

27-1-2015

SI COBAS – ADL COBAS