Cobas

[8 MARZO] Comunicato della Rete Internazionale di Solidarietà e di Lotta

Pubblichiamo qui sotto il comunicato sull’8 marzo della Rete Internazionale di Solidarietà e di Lotta, che a fine gennaio 2018 ha tenuto a Madrid il suo terzo incontro internazionale, cui hanno partecipato diversi delegati e coordinatori del S.I. COBAS: 

https://sicobas.org/news/2795-internazionalismo-terzo-incontro-della-rete-sindacale-internazionale

La Rete sindacale internazionale di solidarietà e di lotta è nata nel 2013 dopo una prima riunione internazionale di Saint-Denis (Francia), su iniziativa di alcune forze sindacali europee e americane, trovando subito un’ampia adesione e collaborazione da parte di organizzazioni sindacali in lotta in in ogni continente del mondo: Europa, America, Africa e Asia.

Obiettivo: costituire una rete di coordinamento su scala internazionale del sindacalismo di lotta, per tutte le nostre organizzazioni internazionaliste e molte altre nel mondo, al fine di organizzare le necessarie lotte sindacali; perché queste a loro volta siano radicate nelle realtà locali, il più possibile alla base e internazionaliste.
Oggi, più d’una sessantina di organizzazioni costituiscono la Rete: si tratta di confederazioni o unioni sindacali nazionali, federazioni professionali o sindacati locali, correnti sindacali o tendenze sindacali: rappresentanti dei settori di avanguardia del proletariato internazionale, le cui lotte – nonostante difficoltà oggettive e soggettive – risultano ovunque in costante crescita.

Fin dall’inizio, il SiCobas ha partecipato convintamente e con entusiasmo ai lavori preparatori e fondativi della Rete, per la ripresa dell’internazionalismo proletario – non solo in campo sindacale – su scala mondiale.
Perciò, la Rete va sostenuta da tutte quelle sigle sindacali e politiche che organizzano i lavoratori non solo per migliorare con la lotta le loro condizioni lavorative ed economiche, ma nella prospettiva di superare per via rivoluzionaria il lavoro salariato e il capitalismo. 

———————————————————————————————————————————————-

COMUNICATO DELLA RETE INTERNAZIONALE DI SOLIDARIETÀ E DI LOTTA

L’8 marzo fermeremo il mondo!

CONCLUSIONI DEL 3 ° INCONTRO DELLA RETE INTERNAZIONALE DI SOLIDARIETÀ E DI LOTTA PER L’8 MARZO.

Il 3 ° incontro della rete internazionale di solidarietà e di lotta chiede la PARTECIPAZIONE ATTIVA E LA MOBILITAZIONE in tutte le azioni, lotte e scioperi convocate per il prossimo 8 marzo.

Chiediamo a tutti i lavoratori di partecipare attraverso un lavoro preparatorio di discussioni, dibattiti, assemblee ecc., nei luoghi di lavoro, nei quartieri, nelle università, scuole, nei movimenti sociali, ecc.

L’8 marzo è una GIORNATA DI LOTTA PER I DIRITTI DELLE DONNE, non “il giorno della donna”.

Denunciamo MACHISMO, RAZZISMO, VIOLENZA DI GENERE E LA DISCRIMINAZIONE SUL LAVORO E SOCIALE sulla base dell’orientamento sessuale: LGTBIQ+.

Per noi è chiaro che la lotta delle donne non può limitarsi all’8 marzo, ma che deve essere una lotta continua per tutto l’anno.

Dobbiamo raggiungere l’unificazione delle lotte delle donne con il resto della classe operaia per sconfiggere il patriarcato e il capitalismo.

L’8 MARZO FERMEREMO IL MONDO!

È NATURALE ESSERE DIVERSE!

CI VOGLIAMO LIBERE !

RETE INTERNAZIONALE DI SOLIDARIETÀ E DI LOTTA