Cobas

[CUNEO] Sciopero alla Tnt

Sciopero alla Tnt di Cuneo! 

Dall’alba, sciopero al magazzino Tnt di Madonna dell’Olmo, la filiale di Cuneo del colosso della distribuzione già “fusosi” con la multinazionale statunitense FedEx.

Gli operai rivendicano il contratto a tempo indeterminato per tutti i lavoratori.

 
Nonostante la crisi, i padroni continuano a mordere i salari e la dignità di chi, giorno e notte, lavora producendo la ricchezza della nostra società.
 
Oltre al teatrale o ingenuo chiacchiericcio – sempre in voga tra i rappresentanti delle “istituzioni democratiche” e della “società civile” – concretamente… non si muove foglia.
 
Nell’immobilismo, prendendo l’iniziativa segnano il passo i lavoratori autorganizzati: mossi dalla necessità di un’esistenza migliore e consapevoli che tale miglioramento delle condizioni di lavoro e di vita sia realizziabile subito e per tutti, solo passando per l’unione e la lotta dei lavoratori e delle lavoratrici.
 
In Piemonte la lotta – innanzitutto la pratica dell’autorganizzazione e lo strumento dello sciopero – dai magazzini della logistica torinesi, sta estendendosi sempre piú nell’astigiano, nell’alessandrino e nel cuneese, coinvolgendo ad oggi centinaia di persone in decine di città: operai facchini e autisti, ma non solo, che stanno coraggiosamente rialzando la testa… a partire dai propri luoghi di lavoro e dai propri quartieri!
 
Solo la lotta paga, uniti si vince!

Qui, la testimonianza di uno dei lavoratori lasciati a casa per il cambio d’appalto:
https://www.facebook.com/874133649415693/videos/1010986309063759/