Cobas

[PIACENZA] Democrazia operaia: sfruttati e sfruttatori uniche razze, contro il capitalismo lotta dura senza paura!

Mille pugni al cielo a Leroy Merlin di Castel San Giovanni

Ieri a Castel San Giovanni (PC) , snodo strategico degli assi nord-sud e est-ovest su cui circolano le merci tra Nord e Sud del Mediterraneo e tra il Sud e il Nord dell’Europa, un’altra giornata di lotta ha visto protagonisti gli operai della Leroy Merlin.

Con un grande e pacifico corteo autorganizzato, in centinaia hanno partecipato all’assemblea sul luogo di lavoro e al corteo spontaneo nel sito per gridare basta allo sfruttamento e all’oppressione del capitalismo, che in Italia schiavizza la forza-lavoro (nella logistica e non solo, usando il trucco delle “scatole cinesi”: cooperative che nascono e muiono per vincere cambi d’appalto con cui le aziende – spesso multinazionali – esternalizzano il costo del lavoro, a scapito dei salari dei diritti e della dignit√† di chi quel lavoro lo svolge faticosamente giorno e notte!) e fuori dai confini nazionali fa la guerra economica e militare all’umanit√† intera, per rapinare le risorse e dividersi i mercati.

Gli operai, in assemblea hanno discusso della loro condizione di lavoro e di vita, decidendo fermamente di continuare la lotta con questi obiettivi immediati:

– superamento del sistema delle cooperative

– assunzione di tutti i tempi determinati

– opposizione chiara al governo Salvini: basta agitare lo spettro di falsi nemici come immigrati, rom, omossesuali e comunisti per deviare l’attenzione dalle nuove misure di austerit√† in arrivo!

Mentre noi salariati muoriamo al lavoro o uccisi da fanatici razzisti, nel “comitato d’affari” al governo gozzovigliano alle nostre spalle!

Alla democrazia borghese, col suo teatrino di “rappresentanti del popolo” che subito dopo il voto si rimangiano tutte le loro promesse “stellari” o “di lega” dette e scritte solo per truffare i lavoratori e le lavoratrici, noi classe lavoratrice in lotta rispondiamo rivendicando la democrazia operaia!

Qui, un momento del corteo spontaneo con le interviste al coordinatore S.I. COBAS di Piacenza Arafat e al coordinatore nazionale Aldo Milani: lotta dura senza paura, fino alla vittoria!

https://www.facebook.com/sicobasbolo/videos/2094438150825555/