Approfondimenti politiciCobasdisoccupatiEmilia RomagnaImmigrazioneLogistica

[BOLOGNA] Lavoratori in presidio di solidarietà per il ragazzo tunisino accusato da Salvini al Pilastro

Oggi, presidio della comunità tunisina, sostenuta dai lavoratori del sindacato Si Cobas, convocato per esprimere vicinanza al ragazzo del Pilastro arbitrariamente accusato di spaccio da Salvini in diretta facebook la settima a scorsa.

La solidarietà è un’arma, usiamola: basta campagne elettorali sulla pelle di noi proletari, basta sfruttamento e razzismo!

Uniamoci e organizziamo la nostra rabbia scientificamente: chi tocca uno tocca tutti!

1 febbraio