Approfondimenti politiciCobasImmigrazioneInternazionaleLiguriaLogistica

[TNT] Lavoratori in lotta da Genova a Bologna: non siamo carne da macello a servizio del profitto

Seconda giornata di lotta coordinata tra i magazzini TNT-FEDEX di Genova e Bologna.

I lavoratori hanno in queste settimane rivendicato il diritto alla salute, astenendosi collettivamente dalla prestazione per mancanza delle condizioni di sicurezza, rivendicando: sanificazione degli impianti, rarefazione del personale attraverso la programmazione di una turnazione, fornitura e sostituzione di DPI idonei, lavorazione dei soli servizi essensiali.

Oggi ritorniamo all’astensione presso i magazzini per ribadire la garanzia di salute e garanzia di salario.

Rivendichiamo che l’apertura della cassa integrazione venga discussa con i lavoratori e sindacato, vogliamo sapere come e quando verremo pagati, concordare una vera rotazione di tutto il personale senza ricatti a tempi determinati e allontanamento dei lavoratori scomodi.

Rivendichiamo che con l’attivazione della cassa l’azienda s’impegni a integrare l’assegno INPS, perché la crisi e l’emergenza non la possono pagare solo i lavoratori!

Vogliamo che l’azienda sia conseguente alle restrizioni contenute nei Dpcm e ai protocolli di sicurezza.

Salute e sicurezza per i lavoratori, lavorazione della merce essenziale.

Non siamo carne da macello al servizio del profitto!

S.I. Cobas Genova