Logistica

[ROMA] TNT di Via Solone: drivers contro licenziamenti e contratti a nero!

TNT di via di Salone, una delle filiali più prestigiose, insignita anche di riconoscimenti ufficiali … Lo sapevate che proprio QUI, per 20 anni e oltre, ha operato, fino a giugno 2016, un'azienda (il sig. Pepe) che (a parte i cosiddetti “padroncini” ai quali si dava una pseudo busta paga) IMPIEGAVA TUTTI I DRIVERS IN NERO? Lo sapevate che SOLO a giugno 2016 (dopo tutti gli anni in cui ha fatto finta di non vedere) la TNT ha tolto l’appalto a questa azienda, distribuendo drivers e giri sulle altre aziende del magazzino? Lo sapevate che TNT ha deciso di eliminare questa vergogna SOLO quando ha visto che alcuni drivers di Salone si sono organizzati col SICOBAS?

Leggi tutto...

A fianco delle operaie di Melfi contro lo schiavismo e il sessismo della Fiat

melfi fiat

L'offensiva padronale che in questi anni ha portato alla distruzione delle tutele e delle conquiste operaie non si ferma neanche di fronte a quei principi elementari di civiltà che la stessa "democrazia" borghese nella sua ipocrisia ha sempre definito "diritti inalienabili della persona".

 

E' il caso, clamoroso, delle operaie Fiat Sata di Melfi, a cui Marchionne ha imposto pantaloni da lavoro rigorosamente bianchi che ledono la dignità delle lavoratrici e il loro sacrosanto diritto a vivere con riservatezza i propri cicli biologici.

A seguito della legittima protesta di circa 500 operaie che hanno firmato una petizione per ottenere un pantalone di colore scuro, la risposta della Fiat, disponibile a "concedere" solo una mutanda di plastica, appare in maniera evidente come un'arrogante ed intollerabile provocazione.

 

Ma quello di Melfi è un caso tuttaltro che isolato: ricatti, umiliazioni e violazione della privacy rappresentano oramai la regola sui luoghi di lavoro, e ciò a seguito di leggi antioperaie come il Jobs Act di Renzi che legittimano le forma più estreme di arbitrio e di strapotere dei padroni sui lavoratori e ancor più sulle lavoratrici: uno strapotere che, solo per fare un esempio, ha portato in questi mesi alla Yoox di Bologna al licenziamento di decine di operaie aderenti al SI-Cobas, colpevoli di aver denunciato numerosi casi di molestie sessuali ad opera dei dirigenti di magazzino.

 

Fin quando consentiremo ai padroni di ridurci a mera merce da utilizzare e consumare dove, come e quando vogliono per poi buttarci come una buccia di limone spremuta una volta che non siamo più utili ai loro superprofitti, episodi come quelli di Melfi continueranno a rappresentare la regola.
L'episodio clamoroso delle tute di lavoro non è altro che la punta dell'iceberg nel sistema di lavoro schiavistico imposto in Fiat da Marchionne e che va estendendosi sempre più a tutte le fabbriche, fatto di ritmi massacranti, turni assurdi in cui vengono imposti i sabati e le domeniche lavorative, e negazione delle più elemetari libertà personali e sindacali.

 

Un sistema che opprime tutti gli operai indipendentemente dal sesso, dall'età o dal colore della pelle, ma che può essere fermato con l'unica arma davvero efficace nelle mani dei lavoratori: lo sciopero e il blocco della produzione.

Ben venga dunque le raccolta di firme, perchè essa rappresenta a Melfi la prima occasione in cui le operaie riprendono la parola dopo anni di sottomissione all'arroganza e allo schiavismo imposto dalla Fiat.

 

Come operaie ed operai del SI Cobas siamo convintamente al fianco di questa battaglia e sosterremo tutte le iniziative di lotta che verranno messe in campo dalle operaie, a Melfi e nell'intero gruppo Fiat.

 

19/10/2015

 

SI Cobas nazionale

Cassa di Resistenza

  • Sostieni le lotte - Diffondi la solidarietà

E' a partire dal 2008 che nell'intero settore della logistica si è sviluppato e radicato un ampio movimento di lotte autorganizzate che ha coinvolto centinaia di lavoratori e lavoratrici dei principali siti distribuiti sul territorio nazionale. 

Read More

Eventi

Luglio 2017
D L M M G V S
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
presidio 27 novembre Billa1.flv

presidio 27 novembre Billa1.flv

402 sec. Visite: 81
Data: 29 11 2010
Youtube
2 ° Sciopero e Blocco magazzino Billa   29 10 2010

2 ° Sciopero e Blocco magazzino Billa

586 sec. Visite: 207
Data: 30 10 2010
Youtube
billa2

billa2

108 sec. Visite: 234
Data: 30 10 2010
Youtube
Blocco magazzino Billa.flv

Blocco magazzino Billa.flv

2640 sec. Visite: 74
Data: 19 10 2010
Youtube