HITACHI NON È UNA SOCIETÀ IN CRISI, FATTURA MILIARDI E ANNUNCIA NUOVE ASSUNZIONI NEL SITO DI VIA ARGINE A NAPOLI, MA DALLO SCORSO ANNO SI È LIBERATA DI 4 OPERAI SENZA ALCUNA MOTIVAZIONE.

LA NOSTRA LOTTA PER IL REINTEGRO DI MASSIMO, ANIELLO, ALFREDO E VINCENZO NON SI FERMA.

STAMATTINA VOLANTINAGGIO AI CANCELLI: SE IL LAVORO C'E' PERCHÈ I QUATTRO LICENZIATI NON VENGONO RIASSUNTI?

Meno di un anno fa Hitachi ha voluto riorganizzare il reparto logistica.

Da questa operazione 30 lavoratori sono stati internalizzati, altri 14 ricollocati in Finmeccanica e solo 4 inspiegabilmente sono rimasti in mezzo a una strada.

Per esigenze produttive diceva che non sapeva che farsene.

Oggi fa190 nuove assunzioni a tempo indeterminato con 15 milioni di soldi pubblici, soldi principalmente operai, i pochi che pagano le tasse.

Lo Stato, attraverso estimatori professionali della giunta De Luca, fa sapere che le cose con loro funzionano perché le aziende si sviluppano, ma i quattro che stanno in mezzo alla strada con le loro famiglie è come se non esistessero.

Questa è la condizione degli operai oggi.

Sono dei numeri che si possono alzare e abbassare a piacimento da parte dei padroni e dei loro funzionari politici.

Tu mi servi per arricchirmi, tu non mi servi e te ne vai.

Se gli operai fossero uniti potrebbero far valere la loro forza, ma all’ex Ansaldo questa unità è ancora lontana e il padrone fa quello che vuole. 

La vicenda dei quattro è significativa: per anni dipendenti Ansaldo, poi con un gioco di prestigio da parte dell’azienda e il gruppo di servi sindacali al suo servizio, il loro lavoro è stato affidato ad un’agenzia esterna e loro sono diventati operai in somministrazione non più dipendenti Ansaldo.

Quando Hithaci, subentrata nel frattempo con i soliti giochetti tra imprenditori e politici, in cui guadagnano solo loro e gli operai ci perdono sempre, ha deciso di farne a meno, sono stati buttati fuori.

Dei 44 solo quattro sono senza lavoro.

Erano la parte debole, quelli senza santi in paradiso, con problemi personali e familiari grossi, e per questo la cosa è ancora più spregevole.

Sono stati agnelli sacrificali per qualcosa e per qualcuno.

Ma coloro che sono i responsabili del loro licenziamento devono sapere che la questione non è chiusa.

A maggior ragione adesso, quando i politicanti e l’azienda si sciacquano la bocca conle nuove assunzioni dopo che hanno messo alla fame quattro famiglie.

Vadano a dimostrare adesso perché li hanno licenziati.

Questa cosa diventa sempre più oscura.

Noi faremo tutti i passaggi affinchè la verità esca fuori e i compagni vengano riassunti.

Useremo l’arma della lotta e i ricorsi legali come già stiamo facendo e spingeremo più a fondo.

Vedremo se le cose dovevano andare per forza così, o qualcuno ci ha marciato e per difendere i propri interessi ha sacrificato quattro padri di famiglia.

SI COBAS HITACHI

Cassa di Resistenza

  • Sostieni le lotte - Diffondi la solidarietà

E' a partire dal 2008 che nell'intero settore della logistica si è sviluppato e radicato un ampio movimento di lotte autorganizzate che ha coinvolto centinaia di lavoratori e lavoratrici dei principali siti distribuiti sul territorio nazionale. 

Read More

Eventi

Ottobre 2018
D L M M G V S
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3
[NAPOLI] Hitachi fattura miliardi, riassuma i quattro operai licenziati!

0 sec. Visite: 0
Data: 30 11 -0001
Youtube
[NAPOLI] Hitachi fattura miliardi, riassuma i quattro operai licenziati!

0 sec. Visite: 0
Data: 30 11 -0001
Youtube
[NAPOLI] Hitachi fattura miliardi, riassuma i quattro operai licenziati!

0 sec. Visite: 0
Data: 30 11 -0001
Youtube
[NAPOLI] Hitachi fattura miliardi, riassuma i quattro operai licenziati!

0 sec. Visite: 0
Data: 30 11 -0001
Youtube