Con le affermazioni rilasciate da Tito Boeri nell’intervista al quotidiano “LA STAMPA” del 12 ottobre, il Presidente dell’INPS entra a gamba tesa nella campagna referendaria affermando che una vittoria del SI avrebbe effetti positivi sui compiti affidati all’Istituto, rendendo più forte il ruolo dello Stato rispetto a quello di Regioni e Comuni.
Sempre nella stessa intervista Boeri descrive il futuro dell’INPS come quello di un ente la cui funzione dovrebbe diventare principalmente quella assistenziale (inglobando le funzioni oggi esercitate in questo campo anche dagli enti locali) mentre nel campo previdenziale il ruolo dell’Istituto, soprattutto in previsione dell’APE, verrebbe ridotto a quello di un ente di intermediazione tra lavoratori, imprese, banche e assicurazioni.
Funzionale a questa trasformazione sarebbe l’ennesima riorganizzazione dell’INPS caratterizzata dai maggiori poteri attribuiti al presidente e dal ruolo preponderante che assumerebbe l’attività di consulenza, sottilmente rivolta a indirizzare i lavoratori versa la scelta della previdenza privata per integrare una pensione pubblica che appare sempre più un miraggio per le giovani generazioni.

L’INPS viene così trascinato nella “rissa” referendaria a sostegno del governo e degli interessi dei grandi gruppi economici che, per regnare incontrastati, hanno bisogno di un’involuzione autoritaria dello stato, funzionale alla crisi capitalistica gestita dalla “troika” europea (FMI-CE-BCE), con la finalità ormai evidente di reprimere ogni forma di dissenso sociale e portare a termine il completo smantellamento dello stato sociale.

MA I LAVORATORI DELL’INPS E GLI UTENTI CHE SI RIVOLGONO QUOTIDIANAMENTE ALL’INPS, ORMAI UNICO ENTE PREVIDENZIALE PUBBLICO NEL NOSTRO PAESE, VOGLIONO UN’INPS COME QUELLO PROSPETTATO DA BOERI: SI o NO?

IL SI COBAS CHIAMA ALLO SCIOPERO IL 21 OTTOBRE 2016 TUTTI I LAVORATORI DELL’INPS INSIEME A TUTTI I LAVORATORI DEL PUBBLICO IMPIEGO!

SOLO CON LA LOTTA SI POSSONO CONQUISTARE DIRITTI E DIGNITA’!

14/10/2016
S.I. COBAS INPS

COMUNICATO IN PDF

Cassa di Resistenza

  • Sostieni le lotte - Diffondi la solidarietà

E' a partire dal 2008 che nell'intero settore della logistica si è sviluppato e radicato un ampio movimento di lotte autorganizzate che ha coinvolto centinaia di lavoratori e lavoratrici dei principali siti distribuiti sul territorio nazionale. 

Read More

Eventi

Aprile 2017
D L M M G V S
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6
FINO ALLA VITTORIA - Trailer - Le lotte dei lavoratori nella macellazione carni!

FINO ALLA VITTORIA - Trailer - Le

120 sec. Visite: 652
Data: 13 04 2017
Youtube
28/03/2017 - Su La Gabbia la lotta dei lavoratori Safim!

28/03/2017 - Su "La Gabbia" la lotta

324 sec. Visite: 237
Data: 31 03 2017
Youtube
16/03/2017 - Alcar Uno: manganellate, calci e pugni sui lavoratori in picchetto

16/03/2017 - Alcar Uno: manganellate, calci e

446 sec. Visite: 485
Data: 16 03 2017
Youtube
10/02/2017 - Nuove cariche sugli operai in lotta all’Alcar Uno (gruppo Levoni)

10/02/2017 - Nuove cariche sugli operai in

2880 sec. Visite: 279
Data: 10 02 2017
Youtube