Nubi minacciose si addensano sulla vita e prospettive di milioni di lavoratori. Ad un passato ed un presente basati su feroci attacchi salariali, sta facendosi largo un prossimo futuro molto incerto e di sicuro ulteriore declino, con una gran massa di lavoratori in evidente stato di isolamento. Questa situazione di disorientamento, pensata e fortemente voluta dalla magnifica accoppiata sindacati/politica, determina grande precarietà, impoverimento e guerra tra poveri oltre che tra “padri contro figli”. Risultato: salari da fame, vite lavorative lunghissime coronate con pensioni da terzo mondo, contratti nazionali(?) che avvantaggiano notevolmente le aziende, accordi aziendali che stravolgono nettamente in peggio le condizioni lavorative, licenziamenti, dignità nei posti di lavoro fatta letteralmente a pezzi. Questo scenario di macerie e devastazione, lorsignori tutti insieme, ci stanno garantendo da oramai molti anni, e all’orizzonte non si intravede nessuna luce.
Come a livello nazionale, anche in ATM la sinfonia è la stessa. A pararsi il c…o sempre i soliti: distaccati fissi, mezzi distacchi per i delegati di deposito, garanzia di ricostruzioni di carriere per lorsignori(parametro 193 garantito senza un’ora di lavoro), ecc.ecc.; e tutti gli altri lavoratori che pagano continuamente i conti.

Tre esempi in qualche modo paradigmatici a conferma di quanto sopra:
1) contratto nazionale scaduto da oltre 5 anni con i sindacati maggioritari che continuano a burlarsi dei lavoratori con sciopericchi indetti, revocati, differiti che, anche nel migliore dei casi, provocano poco o nulla;
2) recente privatizzazione dell’azienda di trasporto pubblico fiorentina(ATAF) voluta dal sindaco e passata senza colpo ferire da parte dei sindacati che, oltre al peggioramento delle condizioni lavorative, ha già prodotto oltre 100 licenziamenti;
3) recente accordo DSSUI in ATM che, oltre all’aumento dell’orario di lavoro, sta provocando, notevoli cambiamenti nei gruppi “notti fisse”, a breve potrebbe introdurre la vendita di biglietti per chi opera nelle linee suburbane(per ora), ecc.ecc.

La lista delle vicende che denotano consistenza e pericolosità di questi sindacati, potrebbe essere allungata da innumerevoli ulteriori situazioni sparse su un po’ tutto il territorio nazionale.
Questa lunga storia di costante perdita di terreno da parte dei lavoratori, non si interromperà più fino a che non ci sarà un forte tsunami anche nei posti di lavoro.

URGE MANDARLI TUTTI A CASA! URGE AZZERARE LE TESSERE!

Anche in ATM il parassitismo sindacale, vanta una buona rappresentanza. C’è n’è di ogni risma e/o colore politico: praticamente tutti(Faisa, Ugl e Sama compresi), pochi esclusi.

Cosa fare ora in questo bailamme? La straordinaria unità e solidarietà tra migliaia di lavoratori, uniti con la grande forza della “colla” S.I. Cobas, mai come adesso sta permettendo di portare a casa risultati molto importanti in diverse aziende di altri settori.
Con l’azzeramento dei sindacati corrotti e tutti i lavoratori organizzati nel S.I. Cobas, in molte situazioni non c’è più storia: salari che riprendono decisamente quota, rispetto di diritti e dignità in precedenza assenti del tutto, consapevolezza della propria forza, sono queste le novità che stiamo introducendo in diverse realtà lavorative. Non può che essere l’esempio da seguire!

NON C’È PIÙ TEMPO DA ASPETTARE!
È TEMPO DI ORGANIZZARSI! È TEMPO DI PREPARARSI CONTRO IL PEGGIO!

Intanto, in ATM si approssima il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie e ci rivolgiamo ai lavoratori a dare la propria disponibilità a candidarsi per il S.I. Cobas nei vari depositi. Contattaci!

Milano, 11 marzo 2013  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.     Il volantino: ATM: che fare?

Cassa di Resistenza

  • Sostieni le lotte - Diffondi la solidarietà

E' a partire dal 2008 che nell'intero settore della logistica si è sviluppato e radicato un ampio movimento di lotte autorganizzate che ha coinvolto centinaia di lavoratori e lavoratrici dei principali siti distribuiti sul territorio nazionale. 

Read More

Eventi

Novembre 2018
D L M M G V S
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1
ATM: e ora? CHE FARE?

0 sec. Visite: 0
Data: 30 11 -0001
Youtube
ATM: e ora? CHE FARE?

0 sec. Visite: 0
Data: 30 11 -0001
Youtube
ATM: e ora? CHE FARE?

0 sec. Visite: 0
Data: 30 11 -0001
Youtube
ATM: e ora? CHE FARE?

0 sec. Visite: 0
Data: 30 11 -0001
Youtube