Cobas

[TORINO] L’8/12 manifestazione No Tav: unti si vince!

8 DICEMBRE A TORINO

 
MANIFESTAZIONE NO TAV
 

A FIANCO DI CHI LOTTA CONTRO I DEVASTATORI,  GLI SPECULATORI E GLI SFRUTTATORI

Da anni in Val di Susa si sta coraggiosamente lottando contro un’opera inutile, devastante e speculativa: il TAV.

La crisi del sistema di accumulazione di ricchezza, ha accentuato lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, dei nostri beni, dei nostri territori e della nostri vita, mettendo in moto speculatori, sfruttatori e mafiosi di ogni genere che cercano ad ogni costo di accrescere i loro profitti.
Per questo stiamo vivendo una grave regressione delle nostre vite: territori devastati, ponti che crollano, scuole e istruzione decadenti, sanità e salute in continuo peggioramento, lavoratori italiani e immigrati sempre più precari, ricattati e sfruttati, sottopagati e vittime di mortali infortuni.

Da anni sono in corso lotte che stanno contrastando questa regressione sociale: da quelle nei territori della Val di Susa, nel salentino contro il TAP, in Sicilia a Niscemi contro il Muos, ecc… a quelle per il diritto all’abitare, a quelle dei lavoratori della logistica, a quelle delle donne, a quelle contro il razzismo e la repressione dei vecchi e nuovi governi.

Lotte che hanno tutte un filo conduttore: quello dell’opposizione a un sistema che ogni giorno schiaccia e sfrutta la vita di gran parte dei cittadini, lavoratori italiani e immigrati.
Lotte che, se unite, possono trovare più incisività contro i governi degli speculatori, dei padroni e della finanza.
Noi lavoratori siamo al fianco di chi, come noi, lotta ogni giorno contro l’appropriazione, lo spreco e le speculazioni delle risorse prodotte dal nostro sfruttamento.
 
UNITI SI VINCE!