Ultime3

Mozione approvata dall’assemblea nazionale dei delegati SDA

sda carpiano

 

sda carpiano

L’assemblea nazionale dei delegati respinge i contenuti dell’accordo sindacale siglato da Finedit-Confetra con i sindacati confederali che, con la scusa di una presunta stabilizzazione del rapporto di lavoro, attacca le retribuzioni minime mensili (livelli, permessi), che verrebbero sostituite da voci quali ticket, premi do produzione, ecc.) che la lotta dei facchini Cobas ha gi√† ottenuto in diversi magazzini in Italia (anche in SDA) e concede totale flessibilit√† alle necessit√† aziendali

L’assemblea ribadisce quindi i contenuti della mobilitazione nazionale dell’intera categoria cominciata con lo sciopero del 22 marzo 2013 finalizzata, in generale, all’applicazione integrale del CCNL Trasporto Merci Spedizioni e Logistica in tutti i magazzini a livello nazionale, e, in particolare, a realizzare la seguente piattaforma

 

Garanzia della retribuzione minima mensile, e mensilizzazione piena degli istituti contrattuali sulla base delle 168 ore, riconoscimento dei giusti livelli di inquadramento e pagamento di tutte le ore effettuate
Stabilizzazione (quella vera) del personale attualmente in forza attraverso la trasformazione a tempo indeterminato dei rapporti di lavoro utilizzando il parametro delle 8 ore giornaliere per ogni dipendente e la soglia massima del 10% di personale assunto a tempo determinato per ogni impianto
Introduzione del ticket giornaliero e dell’integrazione piena per infortunio e malattia

Sebbene in diversi impianti si siano ottenuti, o si stia marciando verso questi obiettivi, la provocazione effettuata all’hub di Roma dove √® stato introdotto l’accordo Fedit alle spalle dei lavoratori e del Cobas, nonch√© una situazione diffusa a livello nazionale, nei magazzini SDA, di mancato rispetto del CCNL, costringe l’assemblea nazionale del 1 giugno a proclamare lo STATO DI AGITAZIONE NAZIONALE nei magazzini SDA.

 

Si richiede conseguentemente un incontro urgente coi vertici dell’azienda per aprire una trattativa finalizzata a definire un accordo quadro, valido su tutto il territorio nazionale, sui punti di piattaforma qui sopra riportati
Nel caso non ci fossero risposte esplicite in questo senso entro 7 giorni a far data da oggi, si procederà con la proclamazione di una giornata di sciopero di 8 ore

 

ASSEMBLEA NAZIONALE DELEGATI SDA (SI.COBAS / ADL)

 

Presenti: Carpiano (MI), Peschiera Borromeo (MI), Brescia, Bologna hub, Bologna interporto, Roma hub-1-2, Padova

 

Milano, 1 giugno 2014