Cobas

[SDA]: COMUNICATI DI SOLIDARIETA’ AL S.I. COBAS, DOPO L’AGGRESSIONE SQUADRISTA.

RSA USB FCA Melfi

SCIOPERO IN SOLIDARIETÀ ALLA LOTTA DEI FACCHINI DELLA SDA DI CARPIANO!

La RSA USB di FCA Melfi esprime massima solidariet√† nei confronti dei dipendenti SDA di Carpiano ( Mi ) iscritti al Si Cobas che ieri sera sono stati aggrediti vigliaccamente da un gruppo di squadristi fuori dalla loro azienda mentre stavano picchettando da diversi giorni per rivendicare condizioni di lavoro e di vita dignitose, messe ancor pi√Ļ a rischio nell’ultimo periodo. Un atto grave che dimostra il contesto di illegalit√† in cui si ritrovano i lavoratori quando decidono di ribellarsi alle prepotenze padronali. In altri tempi avremmo chiesto alle istituzioni di intervenire per fare giustizia ma la realt√† √® che i veri responsabili di quanto accade oggi in Italia sono da cercare proprio nelle istituzioni ‚Ķ Per le ragioni sopra descritte e in solidariet√† con i facchini di Carpiano la RSA USB di FCA Melfi proclama un’ora di sciopero per il giorno 27 settembre 2017 in tutto lo stabilimento , con le seguenti modalit√†:
primo turno dalle 12.30 alle 13.30
secondo turno dalle 20.30 alle 21.30
terzo turno ( mercoledì su giovedì ) dalle 04.30 alle 05.30

Martedì, 26 Settembre 2017 La RSA USB FCA Melfi

CUB TRASPORTI

SOLIDARIETÀESOSTEGNOAILAVORATORISDADICARPIANO
Esprimiamo sdegno e rabbia per la vile aggressione di ieri sera, luned√¨ 25settembre, ai danni dei facchini della SDA di Carpiano organizzati con il s.i. obas, in sciopero da oltre unasettimana per ottenere garanzie contro i licenziamenti dopo un improvviso cambio di appalto. √ą sconcertante che gli aggressori, parecchie decine, fossero provenienti da varie citt√† di Italia, evidentemente pagati per aggredire i lavoratori in sciopero. Una vergognosa aggressione squadrista che chiama giustizia e non potr√† restate impunita. Invitiamo attivisti, uomini e donne, della zona di Carpiano a sostenere i lavoratori in lotta partecipando ai presidi.
Esprimiamo anche massimo sostegno ai lavoratori impegnati in tutta Italia nella vertenza  SDA, per dignitose condizioni di lavoro e di vita; una mobilitazione che auspichiamo possa essere unitaria e coesa a partire dai prossimi scioperi. 

CUB E SGB 

CONDANNA DELLA VILE AGGRESSIONE FASCISTA A CARPIANO
La CUB e la SGB condannano fermamente l’episodio accaduto stanotte allo SDA di Carpiano in cui un gruppo squadristico proveniente da varie citt√† aggrediva i lavoratori in presidio accoltellando uno di essi.
La CUB e la SGB sono al fianco dei lavoratori aggrediti, invitano alla vigilanza contro questi episodi fascisti e auspicano una chiusura positiva per i lavoratori, delle vertenze aperte in questa azienda.

Milano 26.09.2017


IL PROGRAMMA COMUNISTA:

CHI TOCCA UNO TOCCA TUTTIIl furore antiproletario padronale e statale si √® accanito ancora una volta su lavoratori in lotta. Ieri sera, luned√¨ 25/9, intorno alle 21, una vera e propria squadraccia di picchiatori, provenienti da varie localit√† ha aggredito in puro stile fascista i lavoratori che da 8 giorni presidiano i cancelli della SDA di Carpiano, a sud-est di Milano, facendo alcuni feriti. Organizzati dai SICOBAS, i lavoratori, in gran parte immigrati, sono in lotta per impedire che l’ennesimo, improvviso cambio d’appalto (tattica ormai d’uso comune da parte del padronato) si traduca in una raffica di licenziamenti. Il manipolo di picchiatori fra 100 e 200 Ha goduto del tempestivo appoggio delle forze dell’ordine: chi ancora nutre illusioni sul ruolo e la natura dello Stato democratico nato dalla Resistenza e non vede ( o non vuol vedere) che esso √® e sar√† sempre schierato a difesa degli interessi del Capitale, pu√≤ solo essere definito, nel migliore dei casi, un utile idiota.
√ą necessaria e urgente la pi√Ļ ampia mobilitazione e solidariet√† concreta e non solo a parole, da parte di tutti i lavoratori, nella consapevolezza che questi episodi che da anni si ripetono e sono destinati a moltiplicarsi in futuro non sono fatti isolati, corrispondono a una precisa strategia repressiva, padronale e statale, mirante a terrorizzare, isolare e frantumare il fronte delle lotte che invece va ampliato e irrobustire e deve farsi carico, come obiettivo principale, della difesa reale di tutti i proletari in lotta.
Milano, 26/9/2017
Il Programma Comunista (Partito Comunista Internazionale)


CSA VITTORIA (MI): 

Nella serata di ieri 25 settembre un gruppo di crumiri e sgherri arrivati appositamente da altre citt√†, organizzati dai padroni, ha attaccato con bastoni e coltelli l’assemblea dei lavoratori in presidio fuori dai cancelli. La determinata risposta operaia ha costretto ad una precipitosa fuga i prezzolati provocatori. Purtroppo due lavoratori sono stati portati via in ambulanza, tra cui uno ferito alla mano nel tentativo di parare una coltellata diretta all’addome. La vertenza, iniziata ormai da una settimana, con scioperi e attestati di solidariet√† da parte di tutti i magazzini Sda, continua, e anzi questa ennesima provocazione non fa che rafforzare le ragioni della lotta che non si fermer√† fino alla vittoria.

A FIANCO DEI LAVORATORI IN LOTTA! COLPISCONO UNO COLPISCONO TUTTI!

I compagni e le compagne del Csa Vittoria

FIOM – IL SINDACATO E’ UN ALTRA COSA DELLA FINCANTIERI DI PORTO MARGHERA

La nostra totale solidariet√† ai lavoratori Sda di Carpiano e al SI Cobas, oggetto di un’aggressione di stampo mafioso organizzata su scala nazionale. Siamo con voi, con la vostra lotta contro Sda e i padroni della logistica che vorrebbero tenere i facchini e i driver in una condizione di schiavit√Ļ, e spazzare via l’organizzazione sindacale militante dai luoghi di lavoro.La vostra resistenza e il vostro coraggio √® un esempio per tutti i lavoratori.

27 settembre

Rsu UPS Milano e Vimodrone –¬†RSA Orion Cantiere UPS Milano –¬†RSA Italgroup Cantiere UPS Milano –¬†RSA Europe Polo Cantiere UPS Vicenza –¬†RSA Gama Cantiere UPS Firenze –¬†RSA Giove Cantiere UPS Roma Magliana –¬†RSA Alpi Courier Cantiere UPS Roma Bandinelli –¬†RSA T&T shipping Cantiere UPS Roma Bandine

Solidariet√† ai lavoratori Sda di Carpiano (Mi) aggrediti da squadristi La notte del 25 settembre √® successo un fatto estremamente grave. Il¬† presidio dei lavoratori Sda di Carpiano (Milano), che da giorni sono in¬† sciopero contro il tentativo dell‚Äôazienda di imporre condizioni peggiorative,¬† √® stato brutalmente aggredito da un centinaio di facinorosi armati di¬† bastoni e coltelli. Due operai sono rimasti feriti. Il presidio, grazie alla determinazione dei lavoratori, ha respinto¬† l‚Äôaggressione. Non √® la prima volta che un presidio sindacale di lavoratori¬† in lotta viene aggredito e ancora una volta vediamo che chi ha interessi¬† diversi da quelli dei lavoratori non ha scrupoli ad utilizzare ogni strumento,¬† anche il pi√Ļ infame, per impedire ai lavoratori di difendere i propri¬† diritti.-sempre vivo il nostro dolore per l’uccisione del lavoratore ed¬† attivista sindacale Abd Elsalam Ahmed Eldanf a Piacenza- L‚Äôattacco ai lavoratori degli appalti SDA Carpiano, √® l‚Äôattacco a tutti i¬† lavoratori, √® un attacco al diritto di scioperare di tutti.¬† Seminare paura per farci tenere sempre la testa china. Le differenze che possono esistere tra noi, il fatto di appartenere a¬† sindacati diversi, in momenti come questi vanno completamente in secondo¬† piano, per questo motivo, esprimiamo tutta la nostra solidariet√† ai¬† lavoratori in lotta in Sda e al Si Cobas.

27-09-2017