CampaniaCobasdisoccupati

[NAPOLI] Ancora denunce e multe contro i disoccupati in lotta

+++ ANCORA DENUNCE E MULTE +++

Ancora notifiche e denunce anche oggi ad un altro nostro compagno.

Dopo quelle del 25 Aprile addirittura continuano ad arrivare identificazioni e multe per l’apertura dello striscione il 20 Aprile di fronte la Prefettura.

Nella stessa giornata arrivano quelle alle famiglie di Quarto che chiedevano chiarimenti sui buoni spesa dell’amministrazione comunale.

Non √® pi√Ļ sostenibile.

Se si può andare nei magazzini e nelle fabbriche, se si possono fare file ai supermercati, se si può restare a casa senza le necessarie misure economiche su affitti, bollette, accesso al reddito allora si può anche fare una conferenza stampa e protestare in sicurezza.

Noi siamo davvero preoccupati per la questione sanitaria, siamo soprattutto preoccupati della sete di profitti che mette a rischio le nostre vite.

Chiediamo a tutti/e di dar voce alla conferenza stampa che faremo il giorno 30 Aprile a seguito della negazione da parte di Questura ed Istituzioni che una nostra rappresentanza aveva avanzato in riferimento alla volontà di definire un presidio, in sicurezza, per i prossimi giorni.

RESPONSABILI SI.
OBBEDIENTI MAI.

Movimento di Lotta – Disoccupati “7 Novembre”



+++++++ URGENTE +++++++
UFFICIALI GIUDIZIARI E POLIZIA A CASA PER IDENTIFICARE ALCUNI DISOCCUPATI/E.

La motivazione sarebbe che dovrebbero identificarli per aver partecipato al “presidio” distanziato del 20 Aprile, autoregolamentato, in sicurezza con mascherine, guanti ed in 15 distanziati a Piazza Plebiscito sotto la Prefettura.

Un iniziativa per ricordare che mentre va avanti la “riapertura” a senso unico c’√® il totale silenzio sui provvedimenti su spesa sociale, bonus spesa, reddito, sospensi di bollette e affitti…con una necessaria patrimoniale del 10% sul 10%.

Tutto questo mentre si consegnava la spesa solidale per far fronte all’insufficienza delle misure per l’emergenza economica alle famiglie in difficolt√†.

Chiediamo di far girare la notizia.

RESPONSABILI SI.
OBBEDIENTI MAI.

26 aprile

Movimento di Lotta – Disoccupati “7 Novembre”