Approfondimenti politiciCobasImmigrazioneInternazionaleLogisticaToscana

[PRATO] Continua lo sciopero dei lavoratori della tintoria Superlativa, ancora repressione di Stato


I LAVORATORI SUPERLATIVA IN LOTTA

SE NON CI DANNO I DIRITTI, NOI GLI DIAMO LO SCIOPERO

Riprende il picchetto dopo un inutile tavolo.

L’azienda nega l’utilizzo di lavoro nero, gi√† riscontrato per due volte dai controlli dell’ispettorato.

Contratti regolari e sciopero a oltranza!

E anche oggi, polizia e carabinieri lavorano al servizio delle aziende che sfruttano i lavoratori a nero:

Va avanti senza paura lo sciopero alla tintoria Superlativa!

S.I. Cobas Prato e Firenze