Approfondimenti politiciCobasImmigrazioneInternazionaleLogisticaToscana

[PRATO] Panificio Toscano: dopo due settimane si interrompe il presidio ai cancelli ma continua lo stato di agitazione, il 27/7 i lavoratori tornano alla Coop

PANIFICIO TOSCANO

DOPO DUE SETTIMANE SI INTERROMPE IL PRESIDIO AI CANCELLI. MA CONTINUA LO STATO DI AGITAZIONE!

SABATO 27/07 TORNIAMO ALLA COOP!

Continua fino alla vittoria la lotta per l’applicazione del CCNL.

In questi giorni abbiamo visto azienda, Questura, Coop, Cgil e Uil fare fronte comune contro i lavoratori che si stanno mobilitando per non essere pi√Ļ pagati 5,50 euro l’ora.

Tutti uniti a coprire un azienda industriale che per risparmiare su contributi e stipendi si spaccia per impresa artigiana, nonostante i 140 dipendenti in forze.

Tutti uniti ad attaccare il S.I. Cobas mentre l’azienda sostituiva illegalmente i lavoratori in sciopero e costringeva gli altri a fare straordinari massacranti anche 7 giorni la settimana.

Tanti motivi in pi√Ļ per andare fino in fondo in questa battaglia per i diritti e la dignit√†!

S.I. Cobas Prato e Firenze