Approfondimenti politiciCampaniaCobasdisoccupati

[NAPOLI] La Prefettura vieta al S.I. Cobas di salire in delegazione con i disoccupati “7 Novembre”

La Prefettura di Napoli vieta al S.I. Cobas di salire in delegazione con i disoccupati 7 Novembre.

Ancora una provocazione nei confronti del S.I. Cobas e delle realtĂ  di lotta napoletane.

Stamattina siamo in Prefettura a sostegno della vertenza dei disoccupati 7 Novembre, i quali la settimana scorsa avevano strappato un tavolo con i rappresentanti dell’ufficio territoriale di governo.
Presente anche una nutrita delegazione di lavoratori del Porto e di Di Gennaro, i quali da oltre un mese attendono risposte alle rispettive richieste di convocazione in Prefettura.

A pochi minuti dall’inizio del presidio la Digos ci ha comunicato che la delegazione dei disoccupati 7 novembre non doveva comprendere membri appartenenti al S.I. Cobas.

Oltre all’arroganza di voler decidere chi può e chi non può salire, il governo, attraverso i suoi organi decentrati, manda un messaggio politico inequivocabile: le lotte e le vertenze devono essere divise e frammentate, in modo da essere neutralizzate e portate alla sconfitta.

Se i proletari si uniscono, tantopiu’ se si uniscono a un sindacato di lotta, lo stato cerca di dividerli con ogni mezzo, anche il piĂą subdolo.

La lotta non si ferma.

Non un passo indietro.

27 luglio

S.I. Cobas Napoli


+++ DISOCCUPATI IN PREFETTURA +++

Disoccupati e disoccupate in Piazza Plebiscito, insieme ad una delegazione di lavoratori del #SiCobas a supporto della lotta del Movimento di Lotta – Disoccupati “7 Novembre”.

Saremo ricevuti a breve, dopo le iniziative di lotta delle scorse settimane, dal Prefetto, dai rappresentati di CittĂ  Metropolitana e del Comune di Napoli.

La crisi sanitaria, sociale ed economica legata al Covid19 impone con piĂą urgenza la necessitĂ  di attivare percorsi di formazione ed inserimento al lavoro tramite tutte quelle attivitĂ  e lavori necessari sui nostri territori e cittĂ  che garantirebbe salario ai disoccupati e progetti utili alla societĂ .

Vogliamo un tavolo istituzionale Ministero, Regione, CittĂ  Metropolitana e Comune per far partire formazione e progetti per il lavoro.

Non ci meraviglia che oggi la Prefettura e la Questura vogliono dividere i disoccupati organizzati ed i lavoratori del #SiCobas non facendo salire come delegazione una compagna di riferimento.

La nostra lotta è la lotta di tutti/e.

Ci aggiorniamo a breve.

27 luglio

Movimento di Lotta – Disoccupati “7 Novembre”