Approfondimenti politiciCobasLogistica

[FEDEX] Lo sciopero dei lavoratori ferma la filiera nazionale: solidarietĂ  a operai e coordinatori colpiti dalla repressione, la lotta continua

I lavoratori FedEx di Piacenza rispondono alla serrata padronale sul loro magazzino portando il loro sostegno ai loro colleghi e compagni in sciopero a Milano:

https://www.facebook.com/126519870832616/videos/2807067239509799

Qui sotto, una piccola e non esaustiva raccolta di foto della notte di ieri, quando con l’inizio dello sciopero di filiera in TNT/FedEx i lavoratori degli hub di Milano e Piacenza si sono mobilitati per fermare le attivitĂ  dei magazzini milanesi dove l’azienda dirotta le merci destinate a Piacenza, imponendo la serrata e la cassa integrazione alla forza-lavoro a scopo esclusivamente ritorsivo:

https://www.facebook.com/sicobasmilano/photos/pcb.216367803296777/216361726630718/

Nella giornata di oggi fermi tutti gli impianti per contrastare la ristrutturazione aziendale, che comporterĂ  centinaia o piĂą licenziamenti tra i lavoratori degli appalti e per rivendicare la liberazione di Arafat e Carlo, dei compagni colpiti dai fogli di via e dalle revoche dei permessi di soggiorno “colpevoli” di lotta di classe.

L’attacco portato dalla questura piacentina cela un piano repressivo di carattere politico teso a colpire gli operai combattivi, per impedire una ripresa delle lotte in opposizione alle politiche capitalistiche di gestione della crisi economico/pandemica.

Per questo è una lotta di tutti e non solo del S.I Cobas o dei lavoratori della logistica.