Uncategorized

Comunicato stampa e appello del S.I. Cobas sulla vertenza dei lavoratori della coop. A.L.A.

DOMENICA 8 LUGLIO ORE 16 ASSEMBLEA A SOSTEGNO DEI LAVORATORI DELLA COOP. A.L.A. DI BOLLATE.

Dopo lo sciopero dei lavoratori della cooperativa ALA di Bollate durato tutta la giornata di mercoledì 4 Luglio, la situazione sembrava potesse risolversi con un possibile accordo nel quale venissero accolte le richieste principali che hanno portato allo sciopero.

Reintegro di Kokilan, licenziato per avere chiesto il rispetto dei diritti basilari.
Regolarizzazione delle buste paga e rispetto del contratto nazionale.
Installazione di un timbratore che verifichi le ore lavorate.

L’incontro per la firma del verbale di accordo, dopo i contatti avuti tra il responsabile della  coop. e il Si Cobas, era fissato tra giovedì e venerdì, ma come già ci aspettavamo, l’incontro è saltato per volere della cooperativa che da un momento all’altro non è più disponibile a regolarizzare la situazione di illegalità che vige nell’azienda.

Prendiamo atto che la cooperativa non è intenzionata ad aprire il confronto con il sindacato assumendosi le responsabilità di una situazione di ulteriore tensione che inevitabilmente si determinerà.

Crediamo inoltre che la Cotril azienda di prodotti di cosmetica non possa non essere a conoscenza della situazione, visto che oltre a dare in appalto lo stock e l’imballaggio dei prodotti alla coop. A.L.A. ,quest’ultima ha la sede di lavoro all’interno dei capannoni della Cotril.

La lotta dei lavoratori della coop. A.L.A. di Bollate si sostiene con la lotta di lavoratori delle coop. Alma e Bergamasca del gigante di Basiano.

Come S.I. Cobas non possiamo accettare che vengano calpestati ulteriormente i diritti dei lavoratori e per questo facciamo appello alle realtà politiche e sindacali, ai singoli lavoratori, precari, cassa integrati e disoccupati per partecipare all’assemblea di Domenica presso la Corte Popolare in Via Umbria 8 a Rho, nel quale decideremo le iniziative di lotta della prossima settimana.

Oltre a prolungare lo stato di agitazione permanente dei lavoratori metteremo in campo azioni di denuncia per informare le istituzioni e la cittadinanza dell’illegalità che vige all’interno dell’azienda gestita dalla coop. A.L.A.

DOMENICA 8 LUGLIO ORE 16 ASSEMBLEA A SOSTEGNO DEI LAVORATORI DELLA COOP. A.L.A. DI BOLLATE, PRESSO LA CORTE POPOLARE IN VIA UMBRIA 8 , RHO (fraz.Biringhello)

Lavoratori e delegati S.I. Cobas della coop. A.L.A. di Bollate