Ultime3

Metalmeccanici: Sciopero operai ADM Castellarano

adm modena

adm modena

COMUNICATO

 

Questa mattina dalle 7 gli operai metalmeccanici autorganizzati con il SI COBAS hanno ripreso lo sciopero in ADM s.r.l. presidiando i cancelli dello stabilimento di Castellarano (RE). Dopo i vani tentativi da parte delle forze dell’ordine di rimuovere il blocco attraverso la convocazione delle parti in Prefettura a Reggio Emilia, che avrebbe permesso di fare uscire il materiale gi√† pronto per la spedizione, gli operai hanno saldamente mantenuto il picchetto al proprio posto senza lasciarsi trascinare nell’ennesimo vaniloquio del padrone.

 

La situazione si √® sbloccata poco dopo, nel primo pomeriggio, quando la controparte ha acconsentito a sottoscrivere le rivendicazioni degli operai, garantendo il passaggio al 3¬įlivello a tutti (da subito per i saldatori, entro 6 mesi per tutti gli altri, il cui salario verr√† comunque parificato all’inquadramento maggiore attraverso un superminimo) e riassegnando i 4 operai all’originario stabilimento di Camposanto (MO); ci√≤ consentir√† loro di evitarsi circa 150 chilometri giornalieri di viaggio e relativi oneri di trasporto.

 

Il confronto proseguirà nelle prossime settimane, con la rivendicazione del buono pasto o indennità di mensa per tutti.

 

S.I.COBAS MODENA, GRUPPO OPERAI ADM s.r.l. Camposanto (MO) e Castellarano (RE)

 

Modena, 23 ottobre 2015