Approfondimenti politiciCobasdisoccupatiEmilia RomagnaLogistica

[BOLOGNA] Migliaia di lavoratori, disoccupati e studenti in corteo: salute, soldi e diritti per tutti

Oggi a Bologna un nuovo passaggio di una convergenza di lotte ha portato in piazza migliaia di lavoratori, studenti e disoccupati per una manifestazione regionale che reclamava salute, soldi e diritti per tutti e tutte. Ci hanno chiamato eroi mentre nelle industrie e nella logistica portavamo avanti le cosiddette attivit√† essenziali, ma √® nei luoghi di lavoro che il contagio √® dilagato, ci hanno chiamato eroi mentre come lavoratori della sanit√† eravamo in prima linea contro il virus, ma √® li che il contagio ha colpito pi√Ļ duramente, ci hanno detto¬†#stateacasa¬†e¬†#andr√†tuttobene¬†ma senza un reddito non sappiamo come vivere. Abbiamo gi√† pagato troppo nella¬†#fase1, solo le nostre lotte hanno rotto il ricatto lavoro/salute di governo e Confindustria. Ora non vogliamo pagare la¬†#fase, la¬†#fase3¬†e la crisi che ora i padroni scaricheranno su di noi. Solo un fronte di classe, una convergenza di lotte pu√≤ farci trovare pronti a questa battaglia. Iniziamo a costruirlo!

S.I. Cobas Bologna

L’intervento del coordinamento dei lavoratori di Bologna:

L’intervento del coordinamento dei lavoratori in lotta Fedex-Tnt di Peschiera Borromeo (MI):

Altro iintervento del coordinamento dei lavoratori di Bologna:

Intervento del coordinamento nazionale dei lavoratori S.I. Cobas: