Trasporti

Comunicato su sciopero AGI novembre 2010

S’infiamma la lotta dei lavoratori Autoguidovie Spa che con la straordinaria adesione allo sciopero odierno nel Sud-Est Milanese e nella grande area Briantea, oltre che con i primi fuochi di lotta divampati lungo l’asse Paullo-Cremasco, rimettono al centro dell’attenzione gli annosi problemi che l’azienda tenta di sottacere, continuando a tenere i lavoratori in una costante situazione di grande difficolt√†.

Il pesante clima intimidatorio, le ristrettezze salariali sopratutto per i pi√Ļ giovani, le condizioni lavorative estremamente difficili nella quale operano i conducenti, il regime dittatoriale che la dirigenza continua a sostenere negando ai lavoratori persino la loro elementare richiesta di aderire ad altre organizzazioni sindacali che non siano le solite, tutto ci√≤ √® benzina allo stato puro che alimenter√† in maniera sempre pi√Ļ vigorosa questa stagione di lotta che andr√† avanti senza interruzione.

Non basteranno e non fermeranno i lavoratori neppure le velate minacce che continuano a partire a volte dai “capetti” quando, in totale condotta antisindacale, chiedono ai singoli lavoratori se aderiranno o meno allo sciopero.

La lotta continua! La lunga battaglia di civilt√† √® approdata oggi ad una nuova meta, coinvolgendo ancora pi√Ļ lavoratori! Gli squilli di tromba avvisano gi√† oggi!

Milano, 30 novembre 2010    comunicato sciopero AGI nov2010